Servizi | Inarcassa
Tags: inarcassa

Circolare sulle attività in corso
Circolare n. 260


Posticipata data versamento prima rata contributi minimi 2013 dal 30 Giugno al 30 Luglio 2013
More info


CHIARIMENTI RIFORMA PREVIDENZIALE
Chiarimenti 24_04_2013
 

PRO-MEMORIA URGENTE PER ISCRITTI AD INARCASSA
Pro-memoria

INARCASSA: MODALITA' PER DICHIARAZIONE TELEMATICA
Alleghiamo una nota informativa per gli iscritti ad Inarcassa relativa alle nuove modalità di dichiarazione annuale telematica.
Istruzioni

RIVALUTAZIONE PENSIONI E CONTRIBUTI PER IL 2011
Trasmettiamo in allegato un protocollo di Inarcassa relativo alla rivalutazione delle pensioni e dei contributi per il 2011 (art.35 dello Statuto) deliberate dal Consiglio di amministrazione nella riunione del 27 gennaio u.s., per adeguare i relativi importi alla valutazione dell'indice Istat dei prezzi al consumo intervenuta nel 2010, pari all' 1,6%.
Protocollo 79/PRES/2011
 

NUOVA DATA DI TRASMISSIONE DEL REDDITO PROFESSIONALE IRPEF E DEL VOLUME D'AFFARI IVA
Vi informiamo che con decreto interministeriale del  27/12/2010 è stata approvata la modifica dell'art.36.1 e 36.7 dello Statuto Inarcassa che stabilisce la nuova data di trasmissione del reddito professionale IRPEF e del Volume d'affari Iva da parte di iscritti e non iscritti: 31 OTTOBRE.
Nuove modalità di trasmissione: tramite Inarcassa on-line
Consigliamo a chi non lo ha ancora fatto, di registrarsi per tempo  ad Inarcassa ON-LINE per non rischiare di trovarsi poi nell'impossibilità di ottemperare a quanto stabilito dallo Statuto (sito Inarcassa: www.inarcassa.it).


CONTRIBUTO INTEGRATIVO DAL 2% al 4%
A partire dal 1° gennaio 2011, per gli iscritti agli Albi degli Ingegneri e degli Architetti, per le Società di Professionisti e per le Società di Ingegneria, l’aliquota del contributo integrativo è elevata dal 2% al 4%.

Il contributo integrativo dovuto a Inarcassa - regolamentato dallo Statuto dell’Associazione che all’art. 23 ne stabilisce l' entità - è calcolato in misura percentuale sul volume di affari dichiarato ai fini dell'IVA per l’anno di riferimento ed è ripetibile nei confronti del committente.

Dal 1° gennaio 2011 su tutte le fatture emesse per prestazioni di natura professionale dovrà essere applicata la maggiorazione del 4% a titolo di contributo integrativo.

L’aumento dell’aliquota dal 2% al 4%, che entra in vigore con il nuovo anno, è una delle modifiche statutarie introdotte dalla riforma previdenziale di Inarcassa, varata con decreto interministeriale dello scorso 5 marzo, per assicurare la sostenibilità di lungo periodo del sistema pensionistico dell’Associazione e l’adeguatezza dei livelli pensionistici.

AVVERTENZA PER ISCRITTI ALL'ORDINE
Rammento che con decorrenza 01/01/2011 nelle fatture emesse dovrà essere esposto il contributo integrativo Inarcassa maggiorato dall’attuale  2% al 4%.

Essendo presumibile che le Pubbliche Amministrazioni, a fronte di importi lordi di prestazioni già deliberati in precedenza, pongano difficoltà a riconoscere l’adeguamento del citato contributo, potrebbe essere opportuno circa importi dovuti e compensi maturati, anziché trasmettere l’usuale “comunicazione provvisoria di competenze e spese” (fattura-pro forma), emettere entro l’anno regolare fattura (con data e numero), versando quindi l’IVA alla scadenza di legge, indipendentemente  dall’avvenuta corresponsione del compenso (senza pertanto avvalersi della facoltà di differimento del versamento d’imposta).

In sostanza poiché il contributo integrativa resti al 2% occorrerà che l’importo della relativa fattura risulti ricompreso nell’ammontare della dichiarazione IVA 2010.

E’ pertanto consigliabile che gli interessati approfondiscano tempestivamente l’argomento sia accedendo al sito www.inarcassa.it, sia conferendo col proprio commercialista al fine di meglio regolarsi in funzione delle specifiche situazioni contabili.
 

Il Delegato Inarcassa 
Stefano Castiglioni

CONGUAGLIO CONTRIBUTI PREVIDENZIALI
Il Consiglio di Amministrazione di Inarcassa ha deliberato che il conguaglio dei contributi previdenziali relativo all'anno 2009, il cui termine è fissato al 31/12/2010, possa essere versato, in via eccezionale, entro il 30/04/2011 con l'applicazione di un interesse dilatorio dell'1% fisso che verrà riscosso unitamente alla prima rata dei minimi 2011 ove possibile, e in via residuale unitamente alla seconda scadenza.


DELEGATO PROVINCIALE INARCASSA PER IL QUINQUENNIO 2010-2015
Si informano i colleghi iscritti ad INARCASSA che con le recenti votazioni per il Delegato Provinciale del prossimo quinquennio è il collega Consigliere Stefano Castiglioni.
Lo stesso pertanto si pone a disposizione degli iscritti per chiarimenti ed approfondimenti circa situazioni ed aspetti previdenziali sia di carattere generale che specifico.
Coloro che ne avessero necessità o interesse potranno pertanto contattare direttamente lo stesso.
 In quest'area sono a disposizione i seguenti moduli da scaricare:

Riforma Previdenziale Inarcassa

Informativa sulla Riforma Previdenziale  

Adeguamenti 2010 Pensionati Iscritti 

Nodi Periferici
 

Accedi all’area riservata
 
Sei un nuovo utente?
  
Iscriviti alla Newsletter