16 Giugno 2015 | 8:28 | Tags: certificazione energetica, ape

Slitta al 1° agosto 2015 il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico che riscrive la normativa sull’Attestato di Prestazione Energetica (APE). La nuova bozza prevede un APE unico per tutto il territorio nazionale che dovrà contenere la prestazione energetica globale dell’edificio in termini di energia primaria totale e di energia primaria non rinnovabile. Le classi energetiche passano da sette a dieci, sarà obbligatorio effettuare almeno un sopralluogo e aumenteranno le sanzioni a carico del certificatore, del costruttore, del proprietario e del D.L. in caso di mancata presentazione dell’APE in Comune e/o di non corretta redazione.

Per inviare il proprio commento è necessario loggarsi
Accedi all’area riservata
 
Sei un nuovo utente?
  
Iscriviti alla Newsletter