ARCHITETTURA A VARESE E PROVINCIA TRA LE DUE GUERRE

La storia dell'architettura italiana passa il più delle volte dalle sue provincie. In particolare, negli anni Trenta del Novecento, il grande programma voluto dal Regime, diede nuovo volto alle città, tramite la costruzione di edifici pubblici, la trasformazione dei centri storici e i riordini urbanistici.
Questo volume prende in considerazione una città campione come Varese, che proprio in quel periodo assunse il ruolo di Provincia al centro di un vasto territorio, a cavallo tra il comasco e il milnaese.Gli stessi percorsi di architettura, diventano così privilegiata occasione, per riconoscere tramite dettagliato censimento, una realtà culturale ancora poco nota, ma che ha influito, a volte anche in modo conflittuale, con lo sviluppo della "città giardino", dal dopoguerra ai nostri giorni.

Presentazione del libro:
martedì 5 giugno 2018 ore 18.00
Salone Estense - Varese

Ingresso libero gratuito

Agli architetti verranno riconosciuti 2 cfp validi per il triennio 2017/19

Per inviare il proprio commento è necessario loggarsi
Accedi all’area riservata
 
Sei un nuovo utente?
  
Iscriviti alla Newsletter