30 Maggio 18 | 2:24

Molti sono gli architetti che affiancano e arricchiscono l’attività professionale più tecnica con interessanti esperienze nel campo delle arti visuali.


Il Consiglio dell'Ordine ritiene questo lato più espressivo un patrimonio inestimabile da valorizzare e condividere, per questo motivo ha programmato delle esposizioni immaginando una sorta di percorso che porterà una volta al mese ad avere nelle sale del nostro Ordine una inaugurazione aperta alla città. 

 
ALESSIA TORTORETO

MATTEO PISTOLETTI


30 maggio - 13 giugno 2018

 

L'inaugurazione della mostra si terrà il 30 maggio 2018, ore 19,00

 

presso Ordine Architetti Varese, Via Gradisca 4 - Varese

 

 

La partecipazione all'evento rilascerà n. 1 cfp valido per il triennio 2017/2019 

 

Le iscrizioni si effettuano su Im@teria

25 Novembre 18 | 12:05

Dal prossimo 26 maggio e fino al 25 novembre 2018 ai Giardini e all’Arsenale, nonché in vari luoghi di Venezia, si svolgerà la

16 Mostra Internazionale di Architettura
  
 

FREESPACE”, a cura di Yvonne Farrell e Shelley McNamara, organizzata dalla Biennale di Venezia, presieduta da Paolo Baratta.

Grazie ai rapporti intercorsi e alla disponibilità manifestata dalla Biennale stessa, il Consiglio Nazionale Architetti anche per questa edizione, ha avuto la possibilità di definire una convenzione sulla base della quale sono state pattuite condizioni agevolate a favore dei professionisti iscritti a tutti gli Ordini.

E’ quindi possibile acquistare da subito, on line, un Accredito Speciale CNAPPC che consente di accedere illimitatamente alle sedi espositive per tutto il periodo di apertura della Mostra, permettendo inoltre di fruire dell’orario esteso di apertura dell’Arsenale nei weekend estivi:


Tariffa early bird: €60 anziché 85€ (+0,50 di commissione)

Deadline per usufruire della tariffa early bird: 31 agosto (termine prorogato rispetto a quelle del 30 Aprile, inizialmente previsto dall’art.1.2 della convenzione)
 

Per acquistare l’accredito, inviare una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  indicando in oggetto “Richiesta accredito speciale CNAPPC”, allegando la tessera d’iscrizione all’Ordine o la mail ricevuta dall’ordine. Alla ricezione della mail riceverete un codice per accedere all’acquisto on line attraverso il seguente link:
 

https://labiennale.vivaticket.it/ita/event/accredito-freespace/110352?idt=653 

È possibile effettuare il pagamento con carta di credito o carta prepagata. 

Gli accreditati dopo aver effettuato l’acquisto riceveranno via mail la ricevuta di pagamento che dovrà essere presentata unitamente al documento d’identità e/o alla tessera d’iscrizione all’ordine al momento del ritiro dell’accredito che avverrà presso le biglietterie dedicate.

Si ricorda che l’accredito è strettamente personale e non cedibile e dovrà essere accompagnato da un documento di identità valido per poter entrare in Mostra.


In virtù della eccezionalità dell’evento e dei suoi contenuti, ai sensi dell’art. 5.2 delle Linee Guida e di coordinamento attuative del Regolamento per l’aggiornamento e sviluppo professionale continuo, il CNAPPC ha riconosciuto, con specifica delibera di Consiglio, l’attribuzione di 2 crediti formativi professionali per gli iscritti agli Ordini che visiteranno la 16. Mostra Internazionale d'Architettura.


Inoltre possono essere attribuiti crediti formativi professionali nella misura di un credito formativo per ciascuna ora di incontro ai partecipanti a uno o più Meetings of Architecture, un programma di appuntamenti con i protagonisti del mondo dell’Architettura che si svolgono negli spazi della Biennale Architettura 2018.


I partecipanti alla Mostra e ai Meetings possono procedere alla richiesta di attribuzione dei crediti formativi professionali mediante autocertificazione attraverso la piattaforma del CNAPPC secondo le modalità previste dall'art. 6.7 delle Linee Guida.


Si precisa che la Biennale non è tenuta, in questi casi, a rilasciare attestati di partecipazione, dichiarazioni od altro in quanto sarà sufficiente allegare alla richiesta di attribuzione dei crediti formativi professionali:

· per la mostra: biglietto di ingresso alla Biennale

· per i Meetings: biglietto non fiscale, regolarmente vidimato al termine dei Meetings, congiuntamente al biglietto di ingresso alla mostra.


Gli iscritti all’Ordine potranno partecipare ai Meetings on Architecture con priorità di accesso scrivendo a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . Nell’oggetto dovrà essere specificato “CNAPPC prenotazione Meetings on Architecture”.


I partecipanti dovranno munirsi di regolare biglietto d’ingresso valido per la 16. Mostra Internazionale di Architettura.
Nei giorni dei Meetings sarà possibile acquistare un biglietto d’ingresso alla Mostra alla tariffa ridotta di 10 € (valido il giorno del Meeting per la sola sede dell’Arsenale, a partire dalle ore 14.00).


Per le visite organizzate in gruppo, con la partecipazione di almeno 15 /20 associati, è previsto un biglietto di ingresso al prezzo ulteriormente scontato pari a € 16 per ciascun partecipante.


I biglietti da € 16 potranno essere pre-acquistati anche in carnet da minimo 10 tickets e pre-pagati prenotandoli attraverso l’ufficio Biglietteria de La Biennale ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).

 
 

Vai al sito della Biennale di Venezia 2018

 

 

17 Maggio 18 | 7:08


Inaugurazione:

Giovedì 17 maggio h. 18.00

Parco Lura, Pratone, Saronno (VA)


 

L'inaugurazione di un insolito percorso tematico nel Parco del Lura nato da un'attività didattica dell'Istituto Padre Monti di Saronno, Istituto Tecnico di Grafica e Comunicazione.
 

Un percorso astronomico in cui le dimensioni dei pianeti e le distanze tra i pianeti sono riproposti nella stessa scala utilizzando un chilometro dei percorsi che da Saronno portano a Rovello Porro. Alcuni pannelli riportano dati astronomici, dati fisici e curiosità sul sole, sui pianeti del sistema solare e sulla fascia degli asteroidi. Sui pannelli vi sono immagini che se inquadrate da dispositivi collegati ad internet daranno accesso ad ulteriori informazioni utilizzando la tecnologia della realtà aumentata.Hanno collaborato all'iniziativa sostenuta dall'Amministrazione Comunale di Saronno e dal Consorzio Parco del Lura, coordinata dal Prof. Fabrizio Reina dell'Istituto Padre Monti, l'Ordine Architetti della Provincia di Varese, il Gruppo Astrofili G. e A. Bernasconi di Saronno, l'Azienda Castiglioni s.p.a. di Bregnano (Co).


Scarica la locandina completa


Agli architetti verrà riconosciuto 1 CFP valido per il triennio 2017/19

L'evento non necessita di preiscrizione


 

10 Aprile 18 | 2:27

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto di Stefano Bertolina 

 

 

     

4 Aprile 18 | 7:00

Molti sono gli architetti che affiancano e arricchiscono l’attività professionale più tecnica con interessanti esperienze nel campo delle arti visuali.


Il Consiglio dell'Ordine ritiene questo lato più espressivo un patrimonio inestimabile da valorizzare e condividere, per questo motivo ha programmato delle esposizioni immaginando una sorta di percorso che porterà una volta al mese ad avere nelle sale del nostro Ordine una inaugurazione aperta alla città. 

 

LUISA GARZONIO - Voltographie

STEFANO CANZIANI - ET...ET. Realismo Onirico

4 - 18 Aprile 2018

 

L'inaugurazione della mostra si terrà il 4 Aprile 2018, ore 19,00

presso Ordine Architetti Varese, Via Gradisca 4 - Varese

 

La partecipazione all'evento rilascerà n. 1 cfp valido per il triennio 2017/2019 

 

Le iscrizioni si effettuano su Im@teria (Codice identificativo ARVA930)  

 

 

Scarica locandina

 

8 Marzo 18 | 7:00

Segnaliamo l'inaugurazione della mostra Atelier Blumer: Sette Architetture Automatiche e altri esercizi, Giovedì 8 Marzo 2018 ore 19,00 presso Teatro dell'Architettura di Mendrisio 

 

Esposizione:

9 marzo–31 maggio 2018

martedì–venerdì 15:00–19:00

sabato 10:00–13:00

domenica e lunedì chiuso

 

Ingresso libero

 

Le Sette Architetture Automatiche sono macchine capaci di muoversi in modo autonomo secondo le più sofisticate applicazioni della robotica, installazioni con le quali i visitatori possono interagire e che rimandano ad alcune trasversali esperienze artistiche del passato più recente, dall’arte cinetica al teatro sperimentale, dall’Art en mouvement di Tinguely fino ai molti altri riferimenti che ognuno saprà trovare. Il percorso espositivo è accompagnato da sonorità prodotte da motori, pistoni, pulegge, compressori e sensori a fotoni, di un’opera collettiva utile alle possibili riflessioni sul ruolo dell’architettura in un mondo che in buona parte è fatto di interferenze.

 

Scarica locandina

15 Febbraio 18 | 6:30
La stagione 2018 di Officina Open si apre con il progetto Real Art #1 - #2 - #3 a cura di Franco Crugnola riproposto, in questa particolare occasione espositiva, in collaborazione con Emma Zanella, Direttore del Museo MA*GA.
Officina Open nasce dalla collaborazione tra l’Università del Melo, luogo ospitante delle rassegne espositive, il Museo Maga e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Gallarate.
 
Dal 15 febbraio al 9 marzo 2018 la Galleria di Arti Visive dell'Università del Melo ospita le tre edizioni di un progetto artistico, nato con l’idea di realizzare annualmente una pubblicazione-portfolio con opere uniche ed autografe di artisti contemporanei. Verranno presentati i lavori originali dei 36 artisti che ad oggi hanno partecipato alla manifestazione.
Il progetto, nato nel 2015, ha coinvolto artisti, stampatori, editori, giornalisti anche molto differenti tra di loro, uniti nel nome dell'arte e della solidarietà e si è concretizzato grazie al contributo di tutti coloro che hanno lavorato alla sua realizzazione: dagli artisti che hanno prodotto, a titolo gratuito, centotrenta opere autografe rendendo ogni volume unico e diverso dagli altri, all’editore, agli stampatori che hanno condiviso lo scopo benefico del progetto. Il ricavato della vendita, infatti, ogni anno va a sostenere un’associazione che opera senza fine di lucro sul territorio. Il volume originale e interdisciplinare presenta artisti, invitati a confrontarsi, pur rimanendo aderenti al loro percorso artistico, al concetto di serialità all’interno di un lavoro “unico”. 
Il progetto ha avuto, già nelle sue fasi embrionali, grande sostegno da parte di sedi museali ed istituzionali, tanto da inserire REAL ART all’interno di un percorso itinerante tra alcune realtà importanti della provincia. Il volume sarà disponibile nelle migliori librerie di Varese e provincia, nei bookshop del Museo MA*GA di Gallarate, Museo Bodini di Gemonio, Museo Parisi Valle di Maccagno con Pino e Veddasca, Spazio Casa Museo E. Tadini di Milano, Galleria Biancoscuro di Pavia, Galleria Cart 70-10 di Monza, Meeting Art di Vercelli e Showcases Gallery di Varese.
 
Artisti in mostra
Antonio Bandirali, Andrea Bassani, Gianni Cella, Mattia Consonni, Lena Costantini, Mario De Leo, Fabio De Vivo, Marcello Diotallevi, Giovanni Massimo Ferrari, Giorgio Filimberti, Flycat, Vittore Frattini, Ralph Hall, Luca Lischetti, Ruggero Maggi, Nataly Maier, Enrico Manera, Ruggero Marrani, Luca Missoni, Silvio Monti, Patrick Moya, Marcello Morandini, Renzo Nucara e Carla Volpati, Claudio Parentela, Antonio Pedretti, Peter Hide 311065, Lorenzo Piemonti, Antonio Pizzolante, Alfredo Rapetti Mogol, Giordano Redaelli, Isabella Rigamonti, Alessandro Traina, 3RE, Giorgio Vicentini, Tobia Rava’, Tetsuro Shimizu
 
Real Art a cura di Franco Crugnola
Università del Melo – Galleria di Arti Visive 
Via Magenta, 3 Gallarate VA
15 febbraio – 9 marzo 2018
 
Inaugurazione: giovedì 15 febbraio, ore 18.30
Orari: da lunedì a domenica 16.00|19.00

Ingresso libero 

 

29 Gennaio 18 | 10:11

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto di Stefano Bertolina 

 

 

 

    

12 Gennaio 18 | 8:00
In occasione dei novant’anni di Vittorio Gregotti, il PAC celebra con una mostra antologica la carriera del grande architetto Italiano, raccontando la sua ampia attività e quella del suo studio in oltre sessant’anni di progetti in Italia e all’estero. 
 
Promossa da Comune di Milano – Cultura e prodotta dal PAC di Milano e da Silvana Editoriale, la mostra è curata da Guido Morpurgo con allestimento progettato dallo Studio Cerri e Associati e inaugura una nuova linea di programmazione con la quale il Padiglione milanese, durante il periodo invernale, celebrerà i grandi maestri dell’architettura e del design italiani, ponendo il loro lavoro in relazione al PAC come esemplare monumento del nostro modernismo: una sequenza di mostre che continuerà nel 2018 con l’antologica su Enzo Mari e nel 2019 con una mostra dedicata a Ignazio e Jacopo Gardella.
 
 
 
24 Gennaio 18 | 7:00

Molti sono gli architetti che affiancano e arricchiscono l’attività professionale più tecnica con interessanti esperienze nel campo delle arti visuali.

Il Consiglio dell'Ordine ritiene questo lato più espressivo un patrimonio inestimabile da valorizzare e condividere, per questo motivo ha programmato delle esposizioni immaginando una sorta di percorso che porterà una volta al mese ad avere nelle sale del nostro Ordine una inaugurazione aperta alla città.

 

VALENTINA BANDERA - | entART |

MARITA FORMAGGIO - sConosciuti

24 Gennaio - 7 Febbraio 2018

 

L'inaugurazione della mostra si terrà il 24 Gennaio 2018, ore 19,00

presso Ordine Architetti Varese, Via Gradisca 4 - Varese

 

La partecipazione all'evento rilascerà n. 1 cfp valido per il triennio 2017/2019 

 

Le iscrizioni si effettuano su Im@teria (Codice identificativo ARVA801) 

 

 

Scarica locandina

Accedi all’area riservata
 
Sei un nuovo utente?
  
Iscriviti alla Newsletter