16 Ottobre 17 | 8:46

La Fondazione Inarcassa organizza il corso di formazione a distanza "LEED".
 

Il Corso, tenuto dall’Arch. Paola Moschini sarà reso disponibile fino al 31 dicembre 2017 ultima data di iscrizione e darà diritto al rilascio di n. 8 CFP agli Architetti e agli Ingegneri iscritti alla Fondazione Inarcassa.

L’iscrizione al corso è gratuita per gli iscritti alla Fondazione, che potranno registrarsi nell’apposita piattaforma attraverso il portale www.fondazionearching.it.

Un’attività formativa articolata in 8 ore suddivise in moduli da 15 minuti ciascuno che vuole affrontare le tematiche relative all’adozione del sistema statunitense di classificazione dell'efficienza energetica e dell'impronta ecologica degli edifici LEED.

 

25 Ottobre 17 | 2:45

La Fondazione Inarcassa organizza in diretta streaming il seminario: 

 

GLI APPALTI PUBBLICI DOPO IL DECRETO CORRETTIVO

 

Mercoledì 25 ottobre, ore 14.45
presso la Fondazione Inarcassa Via Salaria,229 Roma 

 

Un appuntamento con l’Avv. Arturo Cancrini per analizzare insieme tutte le novità nelle diverse fasi del procedimento contrattuale, con specifico riguardo per quelle che hanno interessato la fase esecutiva, ma non solo: nel corso del seminario saranno affrontati anche i temi delle procedure sotto-soglia e del contenzioso.

Per tutti gli iscritti Inarcassa che seguiranno l’evento in sala è in corso istanza di riconoscimento di n. 2 CFP. Per assistere di persona all’evento è necessario registrarsi via e-mail indicando: nome –cognome- matricola Inarcassa e codice fiscale a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , entro lunedì 23 ottobre 2017.

Per gli Architetti, iscritti alla Fondazione, è inoltre previsto che il riconoscimento dei CFP possa avvenire anche in modalità streaming. In questo ultimo caso, ai fini dell’accreditamento dei CFP è richiesto di accedere tramite il nostro portale, il giorno 25 ottobre, a partire dalle ore 14:45, inserendo le credenziali della Fondazione e di seguire il corso per l'intera durata. Ai fini della verifica della presenza, la piattaforma invierà dei codici ad intervalli di tempo irregolari che ogni singolo utente dovrà digitare.

Tutti i colleghi interessati, fino al raggiungimento di 1000 utenze live, avranno accesso libero alla visualizzazione dell’evento in streaming (senza riconoscimento di CFP) nell’Area Formazione del portale, al link:
http://fondazionearching.it/-/webinar-gli-appalti-pubblici-dopo-il-decreto-correttivo-

Durante l’evento, tutti gli iscritti Inarcassa potranno formulare quesiti e commenti, partecipando alla consueta Chat, inserendo il proprio PIN di Inarcassa on line ( IN….).

 

 

17 Marzo 17 | 12:00
La Fondazione Ingegneri e Architetti Inarcassa promuove un bando tra gli iscritti Inarcassa per l'assegnazione di 5 borse di studio a copertura parziale per l'iscrizione al Programma di alta formazione D.RE.A.M (Design and REsearch in Advanced Manufacturing) Academy, promosso da Città della Scienza, il Parco Scientifico e Tecnologico della città di Napoli, “un grande laboratorio/officina e centro di sperimentazione dedicato alle nuove tecnologie di fabbricazione digitale”.
 

Coloro che fossero interessati dovranno inviare la propria candidatura compilando l'apposito formulario on line intitolato "Partecipa come iscritto Inarcassa", scaricabile dal sito di Città della Scienza.

Le candidature vanno presentate on-line, entro il 17 marzo 2017

 

Per avere maggiori informazioni

24 Gennaio 17 | 1:28
Consultare i propri dati previdenziali, conoscere il saldo contabile dei contributi, modificare le informazioni personali o chiedere un certificato di regolarità, per gli ingegneri e gli architetti liberi professionisti ora è ancora più facile con la nuova App gratuita, InarcassaMobile.
 

Rilasciata da Inarcassa in questi giorni sugli store Apple e Android, l’App dedicata ai dispositivi mobili è il canale con cui la Cassa di Previdenza ed Assistenza delle due categorie professionali rende disponibile ai suoi interlocutori nuovi strumenti per accedere a informazioni e servizi che puntano all’efficienza, alla trasparenza ed alla bi-direzionalità. 

 

Scarica Comunicato Stampa

30 Dicembre 16 | 9:00

Segnaliamo il corso organizzato da Inarcassa:

 

“BIM FUNDAMENTALS”

Il Corso, tenuto dal Dott. Massimo Campari e dalla Dott.ssa Sara Manarin, docenti presso la Società INARCH, sarà reso disponibile dal 15 novembre 2016 al 31 ottobre 2017 e darà diritto al rilascio di n. 8 CFP agli Architetti e agli Ingegneri iscritti alla Fondazione Inarcassa.

Un’attività formativa articolata in 8 ore suddivise in moduli da 15 minuti ciascuno, per un totale di 6 unità didattiche, che vuole fornire un quadro logico e metodologico sulla gestione dei processi di progettazione e costruzione integrati, assistiti dai sistemi di simulazione digitale. 

Sarà possibile iscriversi al corso accedendo all’apposita area attraverso il portale www.fondazionearching.it entro il 31 maggio 2017.


Nello specifico le unità didattiche risultano le seguenti:

· Progettazione, Produzione e Costruzione, l’evoluzione dei metodi di controllo della qualità

· Dal Product Management al Building Information Modeling

· Obiettivi e Contenuti del metodo

· Organizzazione e supporti normativi

· Metodi e strumenti per una prassi del BIM

· Un esempio applicativo del processo BIM

31 Ottobre 16 | 8:42
La Fondazione, nell’ambito delle iniziative assunte a favore degli Architetti e Ingegneri liberi professionisti, ha sottoscritto la nuova convenzione, con la compagnia assicurativa UNIPOLSAI, rivolta ai propri soci, valida dal 1° agosto per il biennio 2016-2018.
 
Questo servizio permette agli Architetti e Ingegneri liberi professionisti, singoli o associati, iscritti alla Fondazione Inarcassa e ai familiari conviventi, di sottoscrivere prodotti assicurativi a condizioni economiche particolarmente vantaggiose rispetto al mercato, dietro esibizione della tessera d’iscrizione alla Fondazione, valida per l’anno solare in corso. 
 
Per maggiori informazioni e per prendere visione delle nuove condizioni potrai consultare il nostro portale internet, all’indirizzo: www.fondazionearching.it, nell’apposita area “CONVENZIONI”.
 
 
13 Luglio 16 | 2:30

WEBINAR "Inarcassa tra previdenza e assistenza: stato dell'arte e strategie future” organizzato dall'Ordine Architetti PPC della Provincia di Como

 

13 Luglio 2016 dalle ore 14,30 alle ore 18,30

presso la sede dell'Ordine, Via Gradisca 4 - Varese

 

L’evento rilascerà 4 cfp (degli annualmente obbligatori)

Ingresso gratuito

 

Per iscrizioni

 

Scarica locandina

 

Scarica programma

18 Maggio 16 | 3:00

L'Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Varese, in collaborazione con l'Ordine Ingegneri della Provincia di Varese, organizza il convegno

 

 "PREVIDENZA & ASSISTENZA INARCASSA, LE DUE FACCE DEL WELFARE INTEGRATO"

 

18 Maggio 2016

dalle ore 15,00 alle ore 17,00

presso la Sala Montanari, Via Dei Bersaglieri 1 - Varese

 

Il convegno rilascerà agli architetti n. 2 cfp obbligatori (sui temi della Deontologia e dei Compensi professionali) validi per il triennio 2014/2016

 

Costo € 10,00 (diritti di segreteria)

 

Per iscrizioni

 

Scarica locandina

 

Scarica programma

 

 

29 Febbraio 16 | 8:50
Il Comitato Nazionale dei Delegati, nell’assemblea di Inarcassa, svoltasi nei giorni 11 e 12 Febbraio, oltre a conferire mandato al Consiglio d’Amministrazione affinché modifichi la modalità di voto per l’elezione del Delegato, passando dall’attuale voto cartaceo al voto elettronico (per riduzione costi e soprattutto  per evitare i disguidi e le difficoltà sorte nell’ultima votazione per le inefficienze del servizio postale) ha approvato una profonda consistente modifica del sistema sanzionatorio attualmente in vigore che,  comporta per gli iscritti sensibile riduzione, specie nel  raffronto con gli  altri Enti previdenziali pubblici e privati.
 
La modifica riguarda principalmente il ritardato pagamento dei contributi (art. 10, comma 1 del Regolamento generale di previdenza) che viene rimodulato in termini sanzionatori, anche se sono state modificate pure le sanzioni per la ritardata presentazione della domanda di iscrizione, per l’iscrizione d’ufficio a Inarcassa nonché l’omessa, ritardata o infedele dichiarazione reddituale.
In questa fase comunque concentrerò l’attenzione sull’argomento più sentito: il ritardo nel pagamento dei contributi .
Per i ritardi nel pagamento dei contributi in cui dovesse incorrere l’iscritto, a partire dalla data di approvazione delle modifiche da parte dei ministeri (fra qualche mese), si applicheranno ora le seguenti sanzioni:
 
- 0,50% mensile per i primi 12 mesi di ritardo
- 1,00% mensile dal 13° mese al 24° mese di ritardo
- 1,50% dal 25° mese al 36° mese di ritardo
- 2,00% dal 37° mese al 48° mese di ritardo
- 60,00% dal 49° mese di ritardo.
 
Circa le sanzioni così rimodulate vanno svolte alcune verifiche e operate scelte per determinare il calcolo corretto della sanzione dovuta.
 
1’- se la scadenza di pagamento rientra nei sette giorni di calendario precedenti, l’iscritto   pagando non incorre in nessuna sanzione. 
In altri termini viene concessa all’iscritto una proroga esente da sanzione pari a sette giorni di calendario rispetto alla scadenza originaria
2’- superati i sette giorni, accertarsi che il debito complessivo per contributi sia inferiore a certe soglie (€ 10.000, € 15.000 oppure € 20.000)   per acquisire delle decurtazioni    sulle sanzioni originarie
3’- tali decurtazioni si applicano a un solo ritardato pagamento nell’intero arco temporale di iscrizione. Occorre verificare quindi che sia il primo ritardato pagamento. 
 
Soddisfatti i requisiti di cui alla seconda e terza verifica, le decurtazioni sono: 
- 50% della sanzione originaria se il debito contributivo è inferiore o pari a € 10.000,00
- 30% della sanzione originaria se il debito contributivo è compreso tra € 10.001,00 e € 15.000,00
- 20% della sanzione originaria se il debito contributivo è compreso tra € 15.001,00 e € 20.000,00.
 
Quanto sopra esposto riguarda la valutazione dell’entità della sanzione originaria ma esistono scelte alternative praticabili da parte dell’iscritto.
 
1’- ravvedimento operoso
Se l’iscritto effettua il ravvedimento operoso, cioè sana autonomamente il debito prima di essere accertato da Inarcassa, le sanzioni originarie sono ridotte:
- dell’85% se il pagamento avviene in unica soluzione
- del 70% se l’iscritto chiede di pagare ratealmente
 
2’- accertamento con adesione
Se l’iscritto non si attiva autonomamente per saldare il debito e attende l’accertamento da parte di Inarcassa e se aderisce all’accertamento del debito senza contestarlo, le sanzioni originarie sono ridotte: 
- del 50% se il pagamento avviene in unica soluzione
- del 30% se l’iscritto chiede di pagare ratealmente
Restando sempre nell’ambito dell’accertamento con adesione, nel caso in cui l’Associato abbia tenuto in precedenza un comportamento virtuoso (art. 14.5 come emendato) la riduzione del 50% (o del 30% se rateale) delle sanzioni originarie viene sostituita con le seguenti riduzioni:
- 70% nel caso in cui l’associato non abbia commesso alcuna violazione nell’ultimo decennio
- 85% nel caso in cui l’associato non abbia commesso alcuna violazione nell’ultimo ventennio
 
L’intervento di rimodulazione delle sanzioni è stato dunque consistente, al fine di ridurre drasticamente il carico sanzionatorio, avvantaggiando gli iscritti che hanno importi di debito bassi, incorrono sporadicamente in ritardi e provvedono a sanare autonomamente il debito o accettano l’accertamento che ricevono.
Il percorso per valutare la sanzione corretta da imputare al ritardato pagamento del contributo risulta di conseguenza piuttosto complesso e naturalmente non tiene conto degli interessi che rimangono inalterati sia nei tempi che nelle percentuali finora applicate.
 
 
Stefano Castiglioni
 

 

25 Novembre 15 | 10:10
Dal 1° dicembre 2015 sarà possibile aderire o rinnovare l’adesione alla Fondazione Architetti e Ingegneri liberi Professionisti iscritti a Inarcassa per l’anno solare 2016. Se diventi socio dal 1° dicembre 2015 l’adesione consentirà da subito di beneficiare di tutti i servizi!
 
Ricordiamo agli iscritti 2015 che il 31 dicembre è prevista la scadenza della tessera dell’anno in corso e, in caso di mancato rinnovo, non sarà più possibile accedere ai servizi messi a disposizione dalla Fondazione. 
 
 
Accedi all’area riservata
 
Sei un nuovo utente?
  
Iscriviti alla Newsletter